Premio Zonta Club Locarno 2018

Lo Zonta Club Locarno da diversi anni sostiene la “Semaine de la Critique”, sezione indipendente del Festival del Film organizzata dall’“Associazione svizzera dei critici cinematografici”. Inoltre, conferisce il Premio Zonta Club Locarno di CHF 2'000.- al regista del film riconosciuto per la promozione della giustizia, della solidarietà e dell’etica.

Sette i documentari in programma scelti fra le quasi trecento opere sottoposte alla commissione.

La giuria presieduta dalla giornalista e critica cinematografica Irene Genhart, ha assegnato il Premio Zonta al film "#Female Pleasure“ di Barbara Miller, e motiva così la scelta:

“Barbara Miller riesce in modo convincente a collocare un fenomeno solitamente percepito dalla situazione - l'oppressione (sessuale) delle donne - nella tracciabilità della storia della cultura e della religione in un contesto più ampio. Ci riesce, grazie anche alle sue cinque forti protagoniste provenienti da culture diverse, che lottano allo stesso modo e senza paura per far valere i diritti delle donne. Sebbene "#Female Pleasure" abbia a che fare con un argomento di grande afflizione, il film trasmette un senso di ottimismo, che dovrebbe aiutare a garantire che il suo importante messaggio raggiunga un vasto pubblico”.

Sabato 10 agosto in occasione della cerimonia di premiazione, Manuela Schmid presidente dello Zonta Club Locarno, ha consegnato il premio di CHF 2'000.- alla produttrice del film Roswitha Schild, venuta a rappresentare la regista, impossibilitata a presenziare. 

Un grazie particolare da parte della presidente e di tutto il Club va alla nostra socia Linda Ghisla-Martinoni per il suo grande impegno, per le recensioni profonde, divertenti e intelligenti. Una grande delegata dello Zonta Locarno nell’ambito della Semaine de la Critique.

 
Zonta