Premio Zonta Club Locarno 2019

Lo Zonta Club Locarno da diversi anni sostiene la “Semaine de la Critique”, sezione indipendente del Festival del Film organizzata dall’“Associazione svizzera dei critici cinematografici”. Inoltre, conferisce il Premio Zonta Club Locarno di CHF 2'000.- al regista del film riconosciuto per la promozione della giustizia, della solidarietà e dell’etica.

Sette i documentari in programma scelti fra le quasi trecento opere sottoposte alla commissione.
La giuria presieduta dal giornalista, redattore e critico cinematografico Mariano Morace, ha assegnato il Premio Zonta al film "Adolecentes” di Sébastien Lifshitz, e motiva così la scelta:

“Il regista francese ha seguito durante cinque anni il passaggio all’età adulta di due amiche, che vivono in famiglie con situazioni opposte, mostrandoci un ritratto umano, che ben si inserisce nel difficile contesto socio-politico della Francia di oggi”.

Sabato 17 agosto in occasione della cerimonia di premiazione, Manuela Bianda-Schmid, presidente dello Zonta Club Locarno, ha consegnato il premio di CHF 2'000.- al direttore della Semaine de la Critique Marco Zucchi, vista l’assenza del regista per motivi professionali. Il regista ha però espresso la sua gratitudine attraverso un messaggio scritto e letto a tutti i presenti.

Un grazie particolare da parte della presidente e di tutto il Club va alla nostra socia Linda Ghisla-Martinoni per il suo grande impegno, per le recensioni profonde, divertenti e intelligenti. Una grande delegata dello Zonta Locarno nell’ambito della Semaine de la Critique.

Nella foto da sinistra a destra:
Mariano Morace (presidente della giuria), Manuela Bianda-Schmid (presidente Zonta Club Locarno), Marco Zucchi (direttore della Semaine de la Critique) e le socie Anita Ammann, Tiziana Rusca-Fadda e Linda Ghisla-Martinoni
 

 
Zonta